Settimana bianca in Alto Adige: un must

Pubblicato in 22. Feb, 2014 da in Settimana Bianca, Settimana bianca Italia

L’Alto Adige, che corrisponde al territorio provinciale di Bolzano, è una zona montana che si trova compresa tra il Tirolo austriaco e la provincia autonoma di Trento. In quest’area si trovano alcune tra le più rinomate destinazioni turistiche invernali, che fanno dell’Alto Adige il luogo ideale per trascorrere una settimana bianca sciando su centinaia di chilometri di piste.

Sport, relax, enogastronomia negli alberghi Alto Adige

Tra le zone sciistiche più apprezzate dell’Alto Adige vi sono ad esempio la Val Gardena, l’Alta Badia, Plan de Corones, ma anche l’Alpe di Siusi, l’Altopiano del Renon e l’area Racines Giovo. Sono centinaia i chilometri di piste collegati tra loro, il che permette potenzialmente di non rifare la stessa discesa due volte nella stessa giornata.
Ma una settimana bianca in uno dei tanti alberghi Alto Adige è anche l’occasione giusta per dedicarsi al benessere e alla cura del proprio corpo. Moltissime strutture ricettive infatti mettono a disposizione della propria clientela servizi come spa e centri benessere, per i quali sono numerosi i pacchetti promozionali. L’offerta turistica degli alberghi Alto Adige si rivolge anche agli amanti della buona tavola, offrendo menu sempre più a “chilometro zero”, ovvero basati su prodotti di stagione e di provenienza locale.

Strutture ricettive ed alberghi Alto Adige

In Alto Adige si possono trovare alcuni tra i migliori hotel di tutta Italia, dal momento che il turismo è un’attività fondamentale per l’economia locale, in inverno così come nelle altre stagioni. La scelta fra hotel, bed & breakfast, pensioni, residence, garni ed alberghi Alto Adige è ricca ed articolata, e caratterizzata da un sistema di valutazione particolare. Hotel e alberghi Alto Adige infatti sono classificati secondo il sistema tradizionale basato sulle stelle, che vanno da una a cinque. Le altre strutture come ad esempio gli agriturismi sono valutati in base ai “fiori”, che vanno da uno a quattro, e lo stesso avviene per gli appartamenti in affitto la cui categoria può andare da uno a quattro “soli”. Ovviamente, come nel caso delle stelle degli alberghi, più “fiori” o “soli” sono assegnati alla struttura, e più di alto livello sarà la sua offerta ricettiva.

Immagine: pixabay.com – Dolomiti

Similar Posts:

Tags: , , ,

I commenti sono chiusi.