Cosa fare in caso di mete lontane ed esotiche

Pubblicato in 07. Apr, 2014 da in Vacanze Capodanno

Montagne del KilimangiaroSempre più turisti scelgono mete lontane per i loro viaggi. A differenza di qualche anno fa, è possibile raggiungere luoghi esotici grazie all’incremento delle tratte aeree europee e intercontinentali per determinate città molto frequentate e dai prezzi che non sono più proibitivi come un tempo.

Viaggi in terre lontane: istruzioni per l’uso

Quando decide di effettuare un viaggio in terre lontane, la prima operazione consigliata è quella di connettersi al sito del Ministero degli affari esteri nella sezione denominata appunto Viaggiare Sicuri curata dall’Unita di crisi. Questo sito mette a disposizione tutta una serie di informazioni molto utili sui paesi stranieri. In ogni scheda vi sono delle notizie riguardanti la sicurezza, la situazione meteorologica, la presenza o meno di emergenze sanitarie o epidemie. In più si trovano informazioni su dove si trovano le ambasciate o i consolati italiani nel territorio straniero. Queste informazioni si rivelano utili, oltre che per i casi di emergenza, anche per situazioni quali lo smarrimento dei documenti o per problemi sanitari. Queste schede sono molto dettagliate e aggiornate continuamente. È consigliabile anche registrarsi al sito Dove siamo nel mondo. Questa operazione è fortemente consigliata perché consente al personale dell’Unità di crisi del Ministero di avere in tempo reale la quantificazione dei connazionali presenti all’estero, di sapere chi sono e quindi in caso di situazioni di necessità intervenire in maniera veloce ed efficace. Per registrarsi al sito occorre compilare un modulo on line e richiede solo pochi minuti. Con questi piccoli accorgimenti si può affrontare la vacanza in terre lontane in tutta tranquillità.

Le mete più ambite per i viaggi in terre lontane

L’Africa con i suoi territori incontaminati e le spiagge da sogno è tra le mete lontane ed esotiche più gettonate. È importante però prima di recarsi in questo sterminato continente verificare se ci sono vaccinazioni o profilassi obbligatorie o consigliate da fare. Generalmente è consigliata o obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla, malattia che in alcuni paesi del continente africano è molto diffusa soprattutto nella zona sub–sahariana. Stessa cosa vale per la profilassi antimalarica. Anche i paesi dell’America del sud sono molto frequentati e in alcuni di essere valgono gli stessi consigli. Le vaccinazioni devo essere effettuate ognuna con una diversa modalità. Nelle asl è sono presenti ambulatori di malattie tropicali e infettive che sono in grado di fornire tutte le informazioni necessarie ed effettuare le profilassi richieste.
Un altro paese che desta sempre maggiore interesse è l’Australia, tra le mete lontane spesso scelta per i viaggi di nozze. È un paese sterminato in cui si possono trovare grandi metropoli moderne come Sidney o Melbourne e parchi naturali famosi per la loro bellezza e per la particolarità della flora e della fauna. Altra meta molto ambita è l’estremo oriente. Molto in voga sono infatti i viaggi negli altipiani del Nepal, in Cambogia e nella sterminata Cina.

Immagine: fotoimpression-ck – Fotolia
Similar Posts:

Tags: , ,

I commenti sono chiusi.