Vacanze di natale alternative

Pubblicato in 26. Jun, 2013 da in Vacanze di natale al mare

Vacanze natalizie diverse dal solito Dedicate a tutti coloro che sono stanchi delle solite mete turistiche, a coloro che sono stanchi di andare al mare per staccare dalla routine e trovare comunque brutto, a voi che siete avventurieri, a voi che piace conoscere nuove culture, sperimentare nuovi gusti e rimanere impressionati da paesaggi mozzafiato!

Il mal d’Africa a Natale!

Se avete sempre sognato di andarla a visitare, di immergervi nella sua natura, ma non ne avete mai avuto l’occasione, il periodo delle vacanze natalizie é certamente quello migliore per visitare il Kenya! Essa è composta da un mix di vegetazione che va dalla barriera corallina, si estende per decine di chilometri di spiagge, per arrivare fino alla savana. A differenza di ciò che molti pensano il Kenya non è solamente famosa per la sua natura fervida, ma anche per il divertimento che essa offre, essendo infatti animata da innumerevoli resort, villaggi e discoteche all’aperto! Inutile dire che non si può andare via dal kenya senza aver fatto prima il safari al Parco Tsavo National e senza aver visto il Parco Nazionale Marino di Watamu. Tra le città da visitare non possono essere tralasciate assolutamente Mombasa, importante per la sua grandezza e la convivenza di cittadini con maggiori differenze di culto; seguita certamente dalla città di Mambrui, città altamente csmopolita e considerata come il porto commerciale più antico.

Junkanoo Festival

Un Natale alternativo? Eccolo qui. Da quest’anno il Natale lo si passa mascerati! Non si tratta di una confusione tra le festività di Natale e Carnevale, ma di un festival, in particolare dello Junkanoo Festival, celebrato ogni anno il 26 Dicembre alle Bahamas. Seppur stravagante, questa è uno dei più grandi eventi dell’isola e soprattutto uno delle tradizioni più attese dalla popolazione. Per tradizione il Festival si compone di una vera e propria sfilata in maschera che si dirige al centro della capitale delle Bahamas, Nassau. Anche se in modo più contenuto e meno folcloristico, lo stesso spettacolo viene ripetuto nelle isole attorno, come quella di Abaco, di Bimini o di Eleuthera. Le origini di questa festa risalgono agli inizi del Settecento come festeggiamento della libertà di tre giorni concessa agli schiavi per rivedere la propria famiglia nel periodo di Natale, fino a divenire una vera e propria tradizione!

Immagine: rgbspace – FotoliaSimilar Posts:

Tags: , ,

I commenti sono chiusi.